QUANDO LE PATATE INCONTRANO LA BOTTARGA

 

Lo sapete che le insalate di patate sono un must di questo blog?  Proprio così, ogni giorno tantissime persone arrivano a visitarlo cercando qualche idea per nuove insalate di patate.”Patate” è una delle paroel più ricercate tra le pagine che state leggendo.  Per questo motivo, ma anche e soprattutto perchè anch’io sono una patatofila, un’adoratrice spudorata di ogni piatto a base di patate, soprattutto di insalate di patate, ho deciso di offrirvi un’altra ricetta di questo tipo. L’ho preparata ieri sera per cena (e fotografata al tramonto!).  I miei amici Franco e Melli sono venuti a condividere quella che -a sentire i meteorologi – poteva essere l’ultima occasione per cenare in terrazza. Dopo una notte di piogge intense oggi il tempo è bellissimo, però. Forse i guru delle previsioni si sono sbagliati. Situazione meteorologica  aparte, la cena di ieri è stata l’occasione per sperimentare una nuova ricetta di insalata di patate. Ho provato ad abbinare i miei adorati tuberi alla bottarga. Ho scelto la bottarga di tonno, ma potrebbe essere utilizzata tranquillamente della bottarga di muggine.

INSALATA DI PATATE E BOTTARGA

 

Ingredienti per 4 persone

4 patate lesse (media grandezza)

peperoni grigliati sott’olio 150 gr (sgocciolati)

1 piccola cipolla di Tropea tritata grossolanamente (solo metà se è grossa)

bottarga di tonno 20 gr

3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

olio extravergine d’oliva

aceto di vino bianco

sale e pepe nero al mulinello

Tempo per la preparazione: 15 minuti (oltre alla lessatura delle patate)

Pelate le patate, tagliatele a cubetti e versateli in un’insalatiera. Tagliate a quadretti i peperoni e aggiungeteli alle patate, insieme alla cipolla. Preparate il condimento emulsionando 5cucchiai d’olio, 2 cucchiai d’aceto, la bottarga, il prezzemolo, una presa di sale e una bella spolverata di pepe. Versate la salsina così ottenuta sull’insalata di patate e mescolate a lungo. Mettete in frigorifero per almeno un’ora (potete prepararla anche al mattino per la sera).  Lasciate riposare a temperatura ambiente per 10 minuti prima di servire.  Al momento di portare in tavola mescolate ancora una volta.

Nota: a questa insalata può essere aggiunta una manciata di olive nere denocciolate  (io utilizzerei delle taggiasche sott’olio).

Insalatiera contenente insalata di patate e bottarga

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*