HUMMUS ANCHE PER CONDIRE!

 

Adoro l‘hummus, la crema di ceci che nella cucina tradizionale del Medio Oriente viene servita come Meze, antipasto prima dei piatti principali. Lo amo talmente tanto che, sempre più spesso, lo utilizzo per condire le mie insalate di verdure cotte, ma anche di foglie fresche.  Spesso preparo  in anticipo dei vasetti di condimento a base di hummus: possono rimanere nel frigo anche 5-6 giorni, per essere sempre pronti all’uso. Ecco la ricetta:

CONDIMENTO ALL’HUMMUS

hummus già pronto, 125 gr.

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva delicato

3 cucchiai di succo fresco di limone

1 cucchiaio di miele molto liquido

 

Con una forchetta, amalgamate con cura tutti gli ingredienti che avrete versato in una ciotola. Versate il condimento ottenuto in un vasetto e riponetelo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.Se la salsina dovesse apparire troppo densa, aggiungete un cucchiaio di acqua a temperatura ambiente.

Nel caso non abbiate la ricetta dell’hummus, eccola qua:

ceci lessati 250 gr.
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di tahina (pasta di sesamo, si trova in tutti i supermercati)
il succo di 1 limone
peperoncino in polvere
1 cucchiaio di prezzemolo fresco
olio extravergine d’oliva
sale

Versate nel mixer i ceci, la tahina, l’aglio, il succo di limone e il sale. Frullate fino a raggiungere un crema omogenea. Se risultasse troppo compatta, aggiungete un paio di cucchiai di acqua tiepida.
Versate il composto in una terrina e finite con un giro d’olio e spolverizzando con il prezzemolo e un pizzico di peperoncino. Servite a temperatura ambiente. Può essere conservato in frigorifero per un paio di giorni.

 

 

Foto di una ciotola bianca contenente dell'hummus

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*