FRUTTA, FRUTTA, FRUTTA! NELL’INSALATA, OVVIAMENTE

insalata con frutta

Adoro la frutta nell’insalata. Ci sono giorni in cui non riesco proprio a fare a meno  di questo binomio nell’insalatiera. Per esempio quando mi sono trovata davanti gli acini d’uva senza semi che sono diventati i protagonisti dell’insalata che vi propongo qui sotto. Appena li ho visti ho pensato: “devo sublimarli con altre  note fruttate”. Detto fatto. Ecco qui come li ho lavorati. Il risultato? Delizioso!

Lasciatevi tentare anche voi dall’idea di aggiungere della frutta alle vostre insalate. Porterete in tavola dei piatti sani, che fanno bene e che stuzzicano sorprendentemente il  palato. Se non lo avete mai fatto perchè l’idea  dell’abbinamento “dolce salato” non vi convince del tutto,  pensate a quanto gustosi sono gustosi gli accostamenti di confetture e formaggi, di carni e prugne, mele e castagne, di riso e frutta per tanti risotti, e vi ricrederete. D’altronde lo recita  anche il proverbio:

Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere!

L’insalata “fruttata” con uva, noci ed emmental

 

(Dosaggio ingredienti a vostro piacere)

 

Lattuga

Acini d’uva rosata e bianca senza semi

Emmental a dadini

Gherigli di noce tostati

Olio extravergine d’oliva

Cipollotto verde tritato finemente (pochissimo)

Aceto di mele

Miele di zagara

Salsa Worcestershire

Sale e pepe nero macinato al momento

 

Riunite in un’insalatiera la lattuga lavata e asciugata con cura, gli acini d’uva interi lavati e asciugati, il formaggio, i gherigli di noce. Condite con l’emulsione che preparerete con l’olio, l’aceto, un cucchiaino di miele, qualche schizzo di salsa Worcestershire, il cipollotto tritato, una presa di sale e una spolverata di pepe. Mescolate con cura e…gnam gnam!

 

Se l’avete, potete  sostituire il cipollotto con un cucchiaio di extravergine alla cipolla di Tropea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*