Quando il couscous si sposa con la frutta per un’insalata molto leggera


Prosegue  l’estate all’insegna delle insalate di  couscous.Il bel tempo sembra essere assestato (non diciamolo a voce troppo alta, c’è sempre il rischio che ai piani alti cambino programma) ed è, quindi, un piacere portare in tavola, magari in giardino o in terrazza,  delle insalate fresche – piatto unico che soddisfano il palato senza appesantire. L’importante è variarle ogni giorno, anche se solo di poco.  Come ho già scritto, ho preso l’abitudine di preparare  ogni volta tutta la confezione  da mezzo chilo del couscous e, dopo averlo sgranato e fatto raffreddare, di tenerloin frigorifero  in un contenitore termico con coperchio, utilizzando un po’ per volta quello che serve per questa o quella ricetta. Negli ultimi giorni mi è piaciuto abbinarlo alla frutta. Il matrimonio couscous e frutta è, a mio parere, valido quanto quello con le verdure. Anzi, se possibile più raffinato e originale. Qui vi propongo due varianti che sono piaciute molto in casa e a me stessa, perché le trovo perfette  per la mia dieta leggera e vegetariana. A proposito, sapete che 100 g di couscous apportano solo 339 calorie?
 
INSALATA DI COUSCOUS AGLI AGRUMI E MENTA
 
Per due persone
 
3 bicchieri di couscous già cotto e sgranato e raffreddato
1 arancia bionda pelata a vivo
una manciata di foglioline di menta
1 cucchiaio di cipolla tritata finemente (facoltativa)  
olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di succo fresco di limone
1 cucchiaio di succo fresco d’arancia
sale e pepe nero  macinato al momento
 
Versate il couscous in una terrina. Dividete l’arancia in spicchi ed eliminate l a pellicina che li ricopre, poi aggiungeteli al couscous. Preparate il condimento emulsionando 4 cucchiai scarsi di olio, il succo d’arancia e il succo di limone, la cipolla (se decidete di usarla) qualche fogliolina di menta tritata, una presa di sale e una spolverata di pepe. Versate la salsina ottenuta sul couscous, mescolate con cura, aggiungete le altre foglioline di menta, mescolate ancora e mettete da parte a riposare per 5 minuti prima di portare in tavola.

Insalata di couscous agli agrumi e menta

 

La ricetta che segue strizza l’occhio alla cucina mediorientale per via dell’abbondanza di spezie utilizzate. Una volta preparata può essere conservata in frigorfero anche per un paio di giorni (in questo caso, però, bisogna aggiungere un po’ di menta fresca al momento disedersi in tavola).   

INSALATA DI COUSCOUS 
CON ALBICOCCHE SECCHE E MENTA
 
Per due persone
 
3 bicchieri di couscous già cotto, sgranato e raffreddato
5 albicocche secche ma morbide
1/2 scatola di ceci lessati
1 cucchiaio di uvetta ammollata e strizzata
una manciata di foglioline fresche  di menta 
2 cucchiai di granella di pistacchi
1 cucchiaio di succo fresco di limone
1 cucchiaio di succo fresco d’arancia
½ spicchio d’aglio tritato finemente
1 cucchiaio di cipolla di Tropea tritata finemente
miele
cannella in polvere
zenzero in polvere
cumino in polvere (facoltativo)
sale  e pepe nero macinato al momento
 
Versate il couscous in una terrina.Tagliate a pezzetti le albicocche e aggiungetele al couscous insieme all’uvetta, ai ceci sgocciolati e sciacquati,  e alle foglioline di menta spezzettate grossolanamente. Preparate il il condmento emulsionando 4 cucchiai di olio, il succo d’aracia, il succo di limone, un pizzicone di cannella, uan oresa di zenzero e di cumino, l’aglio, la cipolla un cucchiaino da caffè di miele, una presa di sale e una spolverata di pepe. Versate la salsina così ottenuta sul couscous e mescolate con cura. Cospargete la granella di pistacchi sull’insalata. Lasciate riposare 5 minuti prima di portare in tavola.

Insalata di couscous con albicocche secche e menta

 

Alle prossime insalate (che penso saranno di pomodori vista la quantità che ne sta er sfornare il mio orto)!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*