Viaggi, radio e french dressing


Che giornate… Se continua così non avrò più neppure il tempo per respirare. Due giorni fa ho lasciato la Toscana  alla volta della casa tedesca da dove, venerdì, partirò per un lungo soggiorno a Buenos Aires (tranquilli, aggiornerò il blog e la pagina facebook anche da lì, con notizie e curiosità sulle insalate porteñe. E ne sono proprio curiosa, visto che ancora non so cosa mi aspetta in questo senso).
Tanto per non farmene mancare una, tra   la Toscana e la Baviera ho fatto un giorno di sosta a Lugano, per partecipare come ospite al programma di Giacomo Newlin sul primo canale della RSI, la Radio della Svizzera Italiana. Il programma, intitolato La Consulenza – La Cucina delle Meraviglie, va in onda tutti i lunedì alle 13.00, con carattere monografico, e la puntata di ieri è stata dedicata all’insalata, partendo dal mio libro. 

Sta per iniziare il programma…
Come ogni volta che mi capita di fare radio, è stata un’esperienza molto piacevole, Giacomo è simpatico e l’atmosfera è rilassata e quasi familiare. Insomma: nessuno che se la tirava, come purtroppo capita quasi sempre  in queste situazioni. Mezz’ora di trasmissione con chiacchiere a 360° su insalata e condimenti. Se volete sentire la registrazione cliccate qui.

Giacomo mi legge la scaletta

Prima del programma siamo andati a mangiare alla mensa della radio, anche qui un ambiente gradevole e easy. Tagliatelle al pomodoro (non avrei dovuto, ma ho fatto un’eccezione alla dieta) e un’insalata mista condita con un french dressing  già pronto da versare sul piatto. Il tipico french dressing alla svizzera, molto diverso da quello  che preparo io. E allora, già che stiamo parlando di questo, vi lascio la ricetta, visto che credo di non averlo mai fatto.

Pronti a condire!
E voilà, con una bella spolverata di pepe!
 
French dressing
Dose per un’insalata per 2 -3 persone
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
1 cucchiaino da tè di senape forte
½ spicchio d’aglio tritato finemente*
una presa abbondante di zucchero di canna
sale e pepe nero macinato al momento
Riunite tutti gli ingredienti in un barattolo dotato di coperchio  e scuotetelo vigorosamente fino a quando l’emulsione è completata. Servitela versandola subito  sull’insalata nell’insalatiera  o mettendola in una ciotola con un cucchiaio in modo che ogni commensale possa versarla  sul proprio piatto.
*Se non vi piace l’aglio, potete sostituirlo con un cucchiaio (scarso) di prezzemolo, basilico o altra erba aromatica tritata.

(Foto bruttissime, scattate con l’ipad in interni poco illuminati) .

 

2 Commenti

  1. Oh, si, ho ascoltato con molto interesse la trasmissione e così ho scoperto un blog molto interessante che ho subito inserito tra i preferiti sul mio blog. Grazie per queste preziose ricette!

    Un caro saluto dal Ticino
    Claudia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*