Per fortuna c’era un cavolo per l’insalata con nostalgia


Pasquetta, fine della sarabanda pasquale. I figli sono partiti e si fa largo la sindrome da nido vuoto, accompagnata, questa volta, da quella da frigo vuoto, visto che i due hanno portato via tutto il portabile via per garantirsi la sopravvivenza a casa e al campus nei prossimi giorni. Solo il cassetto della verdura è passato quasi indenne alla razzia, ma visto che sono tre giorni che non lo rifornisco piange comunque  miseria. Per fortuna  è rimasto un cavolo rosso portato dalla Germania, per cui decido, per il mio pranzo, di farne un’insalata con quant’altro passa il convento. Vale a dire: una scatola di ceci e un’arancia (trovarne due sarebbe stato troppo bello…). Per preparare il tutto utilizzo degli oggetti provenienti dalla cucina di mia mamma, per cui diventa un’insalata con sapore di nostalgia. Mi manca tantissimo, ma le sue cose me la fanno sentire vicina. Mi capita con i suoi golfini, i suoi orologi, le sue borse,  ma anche con i suoi attrezzi da cucina.
 
 
Utilizzando un tagliere che lei teneva appeso a una parete ho tagliato il cavolo a striscioline. L’ho lavato e l’ho steso su uno strofinaccio ad asciugare per mezz’ora. 
Nel frattempo ho pelato al vivo l’arancia e ho tostato in un padellino con fondo antiaderente un cucchiaio di semi di sesamo. Scolati i ceci in scatola, via tutto nell’insalatiera di legno che è sempre stata l’insalatiera di casa. Mi fa un po’ effetto pensare che ora sia la “mia “insalatiera, ma la tristezza se ne va velocemente quando mi impegno  preparazione del condimento, per il quale ho utilizzato l’olio che mi ha regalato ieri sera Bruno, un cru prodotto nella sua azienda vicino  a Narbonne.  Château Ricardelle, si chiama, e l’olio è profumato e perfettamente saporito. Quando è tutto pronto, mi godo la mia insalata guardando il mare. Da qualche ora non piove, sembra davvero primavera.
Insalata di cavolo, arancia e ceci
Per due persone
½ cavolo cappuccio rosso (piccolo)
1 grossa arancia
½ scatola di ceci lessati                                      
olio extravergine d’oliva
aceto di mele
pepe all’arancia
miele
sale
Tagliate il cavolo a striscioline, lavatelo e lasciatelo asciugare, poi versatelo in un’insalatiera. Sbucciate l’arancia e pelatela a vivo, tagliatela a fettine sottili che aggiungerete al cavolo. Tostate i semi di sesamo in un padellino con fondo antiaderente, poi lasciateli raffreddare. Scolate i ceci, sciacquateli e asciugateli, poi uniteli agli ingredienti nell’insalatiera. Preparate la vinaigrette emulsionando 3 cucchiai abbondanti di olio, 1 cucchiaio abbondante d’aceto, ½ cucchiaio di miele, un pizzicone di pepe all’arancia (se non l’avete, usate una spolverata di pepe nero), una presa di sale. Versate il condimento sull’insalata, aggiungete i semi di sesamo, mescolate con cura e lasciate riposare 15-20 minuti prima di servire. 

3 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*