Condimento o dressing?

La parola condire ci perviene dal latino condire, significa porre dentro,  una forma secondaria di condere, mettere insieme. Deriva dall’unione tra la  particella con che indica un mezzo, uno strumento, e la radice dha, porre, fare. Quando penso a un condimento per insalata, però,   a me piace molto di più il termine utilizzato nel mondo anglosassone, dressing, che trasmette l’idea di vestire , avvolgere  gli ingredienti. Condire, mettere dentro, mi pare sia un’accezione riduttiva di quello che poi è il vero compito del condimento. Per questo parlo volentieri di dressing anzichè di condimento. A rischio di farmi tacciare di esterofilia gratuita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*