Sono stata colpita dalla susinite e ne guadagnano le mie insalate


Qualche giorno fa sulla pagina facebook del blog (a proposito, abbiamo  girato la boa dei 2000 fan, evviva!) ho postato la foto di alcune susine coloratissime, tagliate a spicchi, pronte  per essere utilizzate. In effetti mai come quest’anno le susine mi sono state simpatiche; in cucina le sto usando in ogni maniera, oltre, ben inteso,  a quella canonica di offrirle  come frutta a fine pasto. Il perché di questa susinite , posto che sia tale, proprio non lo so. Forse quest’anno mi sembrano più colorate e invitanti che mai. Ho il dubbio che sul mercato (e al mercato, vista la mia principale fonte di approvvigionamento frutticolo)  siano arrivate delle varietà nuove, più grosse e dai colori più vivaci. Sia quel che sia, le sto mettendo spesso e volentieri nelle insalate che porto in tavola. L’ultima (ma solo in ordine di tempo, insomma last but not least) è quella che vi propongo qui.
Insalata con susine, gorgonzola
 e noci  piccantintine
Per due persone
indivia riccia  già pulita  150 g
2 grosse susine ben sode
Gorgonzola 100 g
una manciata di gherigli di noce
una costa di sedano vicina al cuore
1 cucchiaio di zucchero   
olio extravergine d’oliva
aceto balsamico
miele
peperoncino in polvere
sale e pepe nero macinato al momento
Mettete sul fuoco una padella e spolverizzate 2 cucchiai di zucchero e un pizzicone di peperoncino. Aggiungete i gherigli di  noce e tostateli  rigirandoli continuamente  con un cucchiaio di legno in modo che si ricoprano di zucchero, poi metteteli a raffreddare. Scaldate una piastra e grigliate le susine che avrete lavato, asciugato e tagliato a spicchi, spennellandole con un filo d’olio.  Intanto lavate l’indivia, asciugatela e spezzettatela su due piatti individuali. Lavate e asciugate il sedano, poi tagliatelo a rondelle, senza eliminare eventuali foglioline. Aggiungete su ogni piatto metà del gorgonzola tagliato a dadini , del sedano e dei gherigli di noce spezzettati. Quando le susine sono pronte (tenere ma non troppo molli), dividetele sui due piatti. Condite  le insalate con  l’emulsione preparata con 3 cucchiai di olio, ½ cucchiaio di aceto, 1 cucchiaio da tè di miele, una presa di sale e una spolverata di pepe. Portate subito in tavola. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*