Con un po’ di pomodori e di formaggio Leerdammer …


Ci sono piatti che nascono per caso. Questo è uno di quelli, creato in quattro e quattr’otto dopo essere arrivata a casa  alle 14, trafelata,  con quattro borse del supermercato in mano e  avendo come prospettiva  un pomeriggio di impegni lavorativi  da paura. Da ieri, poi, è risalita la  colonnina di mercurio , e proprio non avevo voglia di accendere il fuoco dei fornelli. Accompagnata da qualche pezzo di focaccia quest’insalata è , quindi, diventata il piatto unico del nostro pranzo.
Insalata di pomodori e Leerdammer
Per due persone
pomodori di vario tipo 300 g
formaggio Leerdammer  120 g
qualche foglia di basilico
qualche filo di erba cipollina
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva 
sale e pepe nero
Lavate i pomodori, asciugateli, tagliateli a pezzetti e metteteli  per una decina di minuti in uno scolapasta a perdere l’acqua. Intanto tagliate a dadini il formaggio, tritate lo spicchio d’aglio e pulite le erbe con un pezzo di carta da cucina inumidito. Versate i pomodori ben sgocciolati  in un’insalatiera , aggiungete il basilico spezzettato, l’aglio, 2 cucchiai di olio, una presa di sale e una spolverata di pepe.Mescolate con cura.  Aggiungete anche i cubetti di formaggio e l’erba cipollina tagliuzzata. Mescolate ancora e portate subito in tavola. 
Nota: l’utilizzo del formaggio Leerdammer è stato del tutto casuale, avrebbe potuto essere un buon Emmentaler o un Tilsiter.  Ma quello c’era nel frigorifero…Come olio, invece, ho usato il delizioso extravergine  che mi ha mandato il mio amico Egidio dalla Sicilia. Con il suo gusto “rotondo” (scusate, non sono un’esperta del settore, mi limito a farmi guidare dal palato nelle mie valutazioni) ha legato bene gli ingredienti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*