Con la ricetta di oggi andiamo in Marocco…

Chi mi conosce lo sa: in questo periodo sono innamorata  persa della cucina marocchina, e ogni scusa è buona per cimentarmi con un piatto originario del Magreb.  In quest’ottica ho provato la ricetta che vi propongo oggi: un’insalata che combina legumi, frutta e verdura, profumata da  un’irresistibile  nota di zenzero. 
Insalata marocchina 
al profumo di  zenzero
Per due persone
1 peperone verde tagliato a dadini
1 peperone rosso o giallo tagliato a dadini
1  piccola cipolla di Tropea  tagliata ad anelli
1 piccola melanzana  tagliata  a dadini
1 zucchina tagliata  a dadini
½ scatola di ceci lessi
una manciata di albicocche secche a pezzetti
una manciata di uvetta ammollata e strizzata
130 grammi di bulgur già cotto
2 cucchiai di coriandolo fresco tritato  (in alternativa prezzemolo)
1 ½ cucchiai di succo fresco d’arancia
½ cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
1 piccolo spicchio d’aglio tritato
olio extravergine d’oliva
aceto di vino bianco
sale e pepe nero macinato al momento
Scaldate il forno a 200°. Mentre si scalda, versate in una pirofila la zucchina, la melanzana, i peperoni, la cipolla e l’aglio. Salate, pepate e irrorate con un filo d’ olio,  mescolate fino a che tutti gli ingredienti sono avvolti dall’olio, poi mettete in forno per 20 minuti. Lasciate cuocere mescolando di tanto in  tanto. Togliete dal forno e lasciate intiepidire, poi versate in un’insalatiera in cui aggiungerete il bulgur, le albicocche e l’uvetta. Preparate il condimento emulsionando  2 cucchiai d’olio, il succo d’arancia, 1 ½ cucchiai d’aceto,  lo zenzero, il coriandolo, una presa di sale e una spolverata di pepe. Versate la vinaigrette sull’insalata e mescolate con cura. Servite a temperatura ambiente o  fresco di frigorifero.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*