CATALANA DI CROSTACEI ALLA VERSILIESE

catalana di crostacei alla versiliese

Catalana di crostacei alla versiliese: un piatto che conquista sempre gli ospiti

La catalana di crostacei è un piatto tipico della Versilia. Praticamente non c’è ristornate “di mare” in cui non la propongano. E ogni volta che arriva in tavola è un “wow!” dei commensali. Io amo portarla in tavola nelle cene estive con gli amici, sapendo di avere un asso nella manica. Per prepararla non ci vuole molto, ma sono indispensabili degli ingredienti freschissmi. Assicuratevi, se decidete di replicare la mia ricetta, di potervi approvvigionare del necessario presso una pescheria affidabilissima. Lo stesso vale per la parte frutta e verdura, che devono soddisfare non solo il palato ma anche l’occhio).

 

Catalana di crostacei alla versiliese

Preparazione: 30 minuti

Cottura: 5 minuti circa

 

Ingredienti per 2 persone

500 g di gamberoni e scampi  (freschi o surgelati)

1 totano (già pulito)

1 cipolla di Tropea

1 carota

1 cuore di sedano

1 pesca noce

1 kiwi

3 fragole

qualche foglia di lattuga

olio extravergine d’oliva**

½  limone

sale e pepe bianco

 

Mondate e lavate le foglie di lattuga, asciugatele e disponetele u un grande piatto di portata a formare il letto dell’insalata.

Mondate la cipolla, sbucciatela, lavatela e tagliatela a spicchi, conservando parte della radice (per evitare che la cipolla si rompa).

Mondate il sedano, lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a pezzi di circa 8-10 cm.(se i pezzi risultassero troppo grossi, divideteli in due per il lungo).

Raschiate la carota, lavatela e tagliatela a tocchetti della stessa misura del sedano. Sbucciate il kiwi e tagliatelo a fettine. Fate lo stesso con la pesca lavata e asciugata.

Lavate le fragole e tagliatele a spicchi (o lasciatele intere se sono piccole). Disponete la verdura e la frutta a raggiera sull’insalata.

Fate lessare i gamberoni, gli scampi e il totano  in acqua bollente  aromatizzata  (con ½ carota, una gamba di sedano e 1 cucchiaio di succo di limone) per 3-4  minuti (non troppo se no diventano gommosi).

Scolateli e sgocciolateli bene. Tagliate il totano ad anelli. Appoggiate i crostacei , senza sgusciarli, e gli anelli di totano sul letto di frutta e verdura.

Preparate il condimento emulsionando 3 cucchiai (abbondanti) di olio, 1 ½ cucchiai di succo di limone, una presa di sale e una spolverata di pepe.

Versate il condimento sull’insalata al momento di portare in tavola.  Potete servire questa  insalata accompagnandola con una ciotolina di salsa Aurora*.

 

*La salsa Aurora si prepara amalgamando 3 cucchiai di maionese, 1 cucchiai di Ketchup, 1/2 cucchiaio di salsa Worcestershire e qualche goccia di  salsa Tabasco.

 

** Ideale,  per questo piatto, anche  un extravergine al limone, come quello che ho potuto provare, prodotto dalla  Fattoria San Sebastiano (in questo caso ridurre a 1/2 cucchiaio la dose di succo fresco di limone).

 

Ringrazio Artura Tabarrani per avermi mostrato le modalità di preparazione di questo piatto.

Salva

Salva

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*