Tabbouleh alla greca

Per due persone
burghul  cotto e sgranato 180g
8 pomodorini datterini  
¼ di cipolla di Tropea
feta 80 g 
8 olive nere denocciolate                                    
2  cucchiai di foglie di menta  fresche tritate
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
½ cucchiaino di sommacco   in polvere
olio extravergine di oliva
1 ½  cucchiai di succo di limone
sale e pepe nero
Versate il burghul in un’insalatiera e conditelo con 1 cucchiaio di olio. Lavate i pomodorini, asciugateli e tagliateli a spicchi, eliminando eventuali semi. Tagliate a rondelle  le olive. Sbucciate la cipolla e affettatela ad anelli sottili utilizzando la mandolina. Aggiungete i pomodorini, la feta e la cipolla al bulghur, insieme alla menta e al prezzemolo. Preparate il condimento emulsionando 3 cucchiai di olio, il succo di limone, il sommacco, una presa di sale e pepe a piacere macinato al momento. Versate il condimento sulla tabbouleh e mescolate con cura. Mettete in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.
Se vi piacciono, potete aggiungere a questo piatto ½ cetriolo fresco tagliato a fettine o un pizzico di peperoncino in polvere. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*