Julienne

Si dice julienne il tipo di taglio, utilizzato in cucina, che riduce le preparazioni a forma di bastoncino o fiammifero.  Un must  per le carote, il sedano rapa, le zucchine , le barbabietole, i porri,  e le patate da friggere. L’origine del termine è incerta, ma dovrebbe derivare dal nome proprio dello chef francese, Jules o Julien, che lo creò. La prima citazione ufficiale  risale al 1722 , nel   ricettario  Le Cuisinier Royal et Bourgeois  di François Massialot , il  personal chef d’altri tempi che servì anche  Filippo I d’Orléans   fratello di Luigi XIV- , a cui  viene riconosciuto anche  il merito d’aver descritto per primo la ricetta della crème brûlée.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*