INSALATA DI ARANCE, DATTERI E MANDORLE

insalata di spicchi d'arancia, mandorle a lamelle e datteri a pezzetti

 Arance, datteri e mandorle. Già solo a nominarli gli ingredienti di quest’insalata evocano immagini di caldo e  di sole, di panorami in cui  la cucina è impregnata di profumi di spezie. Un raggio di luce nel grigiore invernale! Proprio così: quest’insalata che potrete portare in tavola per chiudere il pasto o per accompagnare a vostra prima colazione è un comfort food adattissimo alla cattiva stagione.
Io amo preparala soprattutto in gennaio e febbraio, utilizzando i datteri avanzati nei giorni delle feste di fine anno, ma si può preparare facilmente in qualsiasi periodovisto che i supermercati ora hanno sempre sugli scaffali questo tipo di frutta secca.

 

Insalata di arance, datteri e mandorle

 

Ingredienti per 2 persone

 

3 arance bionde

5 datteri (secchi o freschi)

2 cucchiai di mandorle a lamelle

1 e ½ cucchiai di miele  liquido

1 cucchiaio abbondante di succo di limone

1 cucchiaio di succo d’arancia

 

 

Sbucciate le arance, pelatele a vivo, poi separatene gli spicchi eliminando la pellicina che li ricopre e recuperando il succo che dovesse fuoriuscire. Poi mettete gli spicchi d’arancia  in una grande ciotola e cospargeteli con i datteri tritati grossolanamente e le mandorle a lamelle. Preparate il condimento emulsionando  il miele con il succo di limone e il succo d’arancio (compreso quello recuperato). Irrorate l’insalata di frutta con  il condimento dolce e mettete in frigorifero per 30 minuti prima di portare in tavola. Mescolate con delicatezza al momento di servire.

 

Consiglio: dopo aver pelato le arance a vivo potete tagliarle a fette, anzichè dividerle in spicchi, in questo caso disporrete le fette su piatti individuali.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*