E ora …

 
Come  promesso, rieccomi qua  a parlare di insalate, dopo qualche giorno di meritato riposo (365 insalate in 365 giorni non sono uno scherzo, credetemi) . Come vedete, è cambiata la grafica del blog. Chiusa l’avventura dell’anno di insalate postate con frequenza quotidiana, mi è sembrato giusto dare una rinfrescata al design di questa piazza virtuale. La scelta dello sfondo, un tagliere vuoto, non è casuale. Cercavo un contenitore da riempire di storie e di ricette.  Cosa di meglio di un tagliere vuoto  su cui  passeranno, per essere lavorati, gli ingredienti per un piatto sopraffino? Su questo tagliere, quindi,  da oggi in avanti troverete tutto il mondo dell’insalata  che mi verrà incontro: ricette, notizie e curiosità, riferite a questo piatto. Vi racconterò di  ingredienti, di nuovi prodotti e nuovi oggetti,  di personaggi e situazioni che incontrerò, di esperienze interessanti che dovessi fare. Sempre in nome dell’insalata.  Sul tagliere vuoto ci potranno stare anche le vostre ricette:  in tanti, infatti, mi hanno scritto negli scorsi mesi  raccontandomi le proprie insalate, credo sia  arrivato il momento di condividere questo tipo di esperienze. Chi vorrà presentare un piatto ai lettori di insalataMente.it potrà farlo scrivendomi a : insalatamente[at]  gmail.com, inviandomi la ricetta e, nel caso, la foto.  Lo stesso vale per chi vorrà segnalare un locale in cui si possono degustare delle insalate particolari, un ingrediente o un prodotto particolare.  Insomma, tutto mondo dell’insalata, con notizie e spunti sempre freschi come la miglior lattuga, a disposizione di tutti i lettori del blog, con molta interattività.
InsalataMente verrà aggiornato con notevole frequenza, per cui  mettetelo tra i vostri siti preferiti e passate spesso a dargli un’occhiata, vi assicuro che  troverete sempre qualcosa di nuovo.
Felice di avervi ritrovati,
la vostra  Alice nel Paese delle insalate
 
Indivia belga e songino 
con avocado e pompelmo
Per 2 persone
2 cespi piccoli di indivia belga
2 manciate di songino (valerianella)
1 avocado maturo
1 pompelmo rosa
1 cucchiaio di menta fresca tritata
olio extravergine d’oliva
½ limone
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di miele liquido
sale e pepe nero
Mondate il songino eliminando le radichette, lavatelo, asciugatelo e versatelo in un’insalatiera. Eliminate le foglie rovinate dell’indivia e il torsolo duro al fondo, poi lavatela e asciugatela, tagliatene le foglie per il lungo e aggiungetele nell’insalatiera. Sbucciate il pompelmo e pelatelo al vivo, poi tagliatelo a fette che dividerete in due parti, cercando di recuperare il succo che dovesse fuoriuscirne. Sbucciate l’avocado, dividetelo in due parti, eliminate il grosso nocciolo, tagliate a  fettine la polpa e spruzzatela  con qualche goccia di limone. Versate nell’insalatiera anche il pompelmo e l’avocado. Preparate la citronette del condimento emulsionando 2 e ½ cucchiai di olio, 1 abbondante  di succo di limone, l’eventuale succo di pompelmo, il miele, la senape, una presa di sale e una spolverata di pepe. Irrorate l’insalata con la citronette ottenuta, mescolate con cura e portate subito in tavola. 

Volete saperne di più sulle proprietà nutrizionali dell’avocado utilizzato nella ricetta? Cliccate qui.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*