La parola del giorno: non

-14
Non (avv.). In questi giorni  tutti danno consigli su cosa mangiare e bere  per San Silvestro e Capodanno. Io, invece, vi racconto cosa NON mangiare in queste occasioni, almeno stando ad alcune tradizioni colte in giro per il mondo. Così potrete evitare qualche errore di cui poi pentirvi…
Innanzi tutto: niente aragosta e niente gamberi. Già, perché questi animali camminano all’indietro , per cui  ci si potrebbe poi trovare davanti a contrattempi, a situazioni che non si sono risolte come si vorrebbe. Ma anche il pollo in tante parti del mondo è sconsigliato, visto che con le zampe gratta all’indietro, il che potrebbe causare rimorsi o conflitti col passato. In alcuni Paesi si dice che mangiare animali con piume a Capodanno comporta il rischio di veder volare via la fortuna…In molte parti della Germania è tradizione lasciare un po’ di cibo nel piatto allo scoccare della mezzanotte per essere sicuri di avere la dispensa piena il resto dell’anno. Nelle Filippine, invece è bisogna arrivare alla mezzanotte con il piatto ancora pieno…
Comunque sia…auguri! Vi auguro che riusciate a fare del vostro  2012 l’anno che desiderate.
Per questo ultimo giorno del 2011  vi suggerisco solo un’insalata che riprende  un must della situazione, le lenticchie, in un’altra veste. Insalatosa, ovviamente.(Ed è una ricetta perfetta anche per l’estate, non dimenticatela).
Insalata di lenticchie
di capodanno, al curry
Per due persone 
lenticchie rosse 200 g
1 piccolo cetriolo
1 cuore di sedano
1/2 cipolla rossa (piccola) tritata
olio extravergine di oliva
2 cucchiai di succo di limone fresco
1 cucchiaiano da tè di curry
1/2 spicchio d’aglio tritato (facoltativo)
1 cucchiano da caffè di cumino  tritato
un pizzico di pepeoncino
qualche foglia di coriandolo fresco
sale e pepe nero

Lavate le lenticchie, poi lessatele in acqua bollente per 10/12  minuti (devono rimanere al dente, altrimenti si sfanno) . Scolatele , raffreddatele sotto l’acqua fredda, sgocciolatele bene e mettetele in una ciotola a raffreddare completamente, condite con un cucchiaio di olio.
Sbucciate il cetriolo, dividetelo in due, eliminate i semi poi tagliatelo a dadini. Lavate il sedano e tagliatelo a rondelle. Aggiugente il sedano e il cetriolo alle lenticchie e mescolate. Preparate il condimento emulsionando 2 cucchiai di olio, il succo di limone, il curry, il cumino, il peperoncino, una presa di sale e pepe macinato al momento. Condite l’insalata con la salsina ottenuta e mescolate con delicatezza. Mettete l’insalata  in frigorifero per almeno 2 ore prima  di portarla in tavola. Al momento di servire spezzettate le foglioline di coriandolo sull’insalata e mescolate ancora una volta.

Insalata di lenticchie di capodanno, al curry

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*