La parola del giorno: Nencia

-37
Nencia.

E’ fu d’april quando m’innamorasti,
quando ti vidi coglier la ’nsalata; (…)

Nenciozza mia, dé, vien meco a merenda,

ch’i’ vo’ che·nnoi facciamo una ’nsalata…
Da: La  Nencia da Barberino, stanze XVIII e XL , nella  trascrizione esemplata sulla stampa conservata alla Universitätsbibliothek di Erlangen: La Nenciozza da Barberino, senza data, luogo e nome dello stampatore.
La Nencia da Barberino è un idillio rusticano in ottave di origine incerta: in molti lo attribuiscono a Lorenzo de’ Medici (che l’avrebbe scritto durante un soggiorno in Mugello intorno al 1470), altri  a Bernardo Giambullari, un poeta della sua corte, altri ancora a qualche altro sconosciuto personaggio che gravitava intorno agli ambienti del Magnifico.  Nel poemetto, che rappresenta un perfetto esempio di quella “satira del villano” che trova ampi riscontri nella letteratura medievale, con la figura del contadino sempliciotto e rozzo che diviene oggetto di riso,  il contadino Vallera tesse le lodi  pastorella di cui è innamorato,  che dà il nome allo stesso poemetto.
Oggi la mia insalata privilegia un ingrediente che non era conosciuto in Occidente al tempo in cui fu scritta la Nencia da Barberino: il cavolo cinese, che ha poco più di due secoli di storia in Europa (anche se in Cina viene coltivato da più di 1500 anni).
Insalata di cavolo cinese 
allo yogurt
Per due persone
cavolo cinese mondato e lavato 200 g
yogurt intero naturale  100 g
spicchi di clementino pelati al vivo 80 g
mela sbucciata tagliata a pezzetti 80 g
1 cucchiaino da té di zucchero
1/2 limone
sale e pepe
Tagliate  il cavolo a striscioline e mettetelo in un’insalatiera. Aggiungete gli spicchi di clementino e la mela. Preparate il condimento amalgamando lo yogurt, il succo del 1/2 limone, lo zucchero, una presa di sale e abbondante pepe macinato al momento. Versate la salsina ottenuta sull’insalata e mescolate con delicatezza. Lasciate riposare per 20 minuti prima di portare in tavola.

Consiglio: potete sostituire il clementino con un piccolo arancio, e potete unire all’insalata anche dei pezzetti di carota.
Insalata di cavolo cinese allo yogurt

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*