La parola del giorno: Zuckerberg

-39

Zuckerberg. Il signor Zuckerberg mi ha proprio deluso.  Dopo che un  post  odierno del mio amico Claudio sul suo blog (leggetelo, troverete tante cose interessanti se siete frequentatori dei social network ) mi ha permesso di andare a mettere il naso tra le foto private del geniale creatore di  Facebook ci sono rimasta proprio male. Ma come?  Nel suo privato non figura neppure una foglia di insalata, un pomodorino, chessoio, un fagiolino o una fettina d’avocado? Solo junk food all’americana , per giunta senza neppure un’insalata di patate affogata nella maionese…No, proprio non ci siamo. La sua foto, poi, mentre solleva per le zampe un povero pennuto appena ammazzato è proprio orrenda. Vabbé che in un’intervista aveva dichiarato  di mangiare solo carne di animali uccisi da lui stesso, ma tra il dire e il fare ci passa un bel disgusto. No, questo signor monte di zucchero privato non mi piace neppure un po’.

Finito lo sfogo,  ora viene una buona insalata. Se vi piacciono i sapori d’oriente fa anche per voi.

Insalata di carote alla maniera indiana

Per due persone

 

carote tagliate a julienne 200 g

1 cucchiaio di scalogno  fresco tritato

1/2 limone

olio extravergine di oliva

1 pezzetto di zenzero (circa 1,5 cm)

½  cucchiaino da caffè  di cardamomo

½ cucchiaino di zucchero

sale e pepe

Versate le carote e lo scalogno  in un’insalatiera. Preparate il condimento amalgamando 3 cucchiai di olio, il succo del limone, lo zucchero, lo zenzero grattugiato, il cardamomo, una presa di sale e pepe macinato al momento. Irrorate le carote con il condimento, mescolate bene e mettete in frigorifero per due ore prima di servire.

Consiglio: potete aggiungere, se vi piace, ½ cucchiaio di menta fresca tritata.

 

Insalata di carote alla moda indiana

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*