La parola del giorno: designer

 

 

-75

Designer. Lo sapevate che esiste una  sedia pomodoro? Io l’ho scoperto oggi , mentre stavo cercando delle informazioni sul designer  Eero Aarnio, creatore della sedia Bubble  che ho visto a casa di amici. Quest’architetto  finlandese ,che è stato un  pioniere nell’uso delle materie plastiche nel disegno industriale, nel 1971  ha firmato una seduta  in vetro resina  pensata per galleggiare sull’acqua , che ricorda   proprio  l’ortaggio in questione . “Se si osserva  dal davanti –secondo Aarnio- i due braccioli arrotondati ricordano le  O della parola tOmatO”. Bel pezzo, assolutamente  anni Settanta.

Dei pomodori  “veri” sono  tra gli ingredienti dell’insalata di oggi per la quale  ho utilizzato anche delle foglie di bietola selvatica, che a me piace moltissimo.

 

Misticanza  con pomodorini e pinoli
>
Per due persone

misticanza 100 g

un pugno di bietola selvatica   

8 pomodorini

½ avocado

un cucchiaio di pinoli

un cucchiaio di parmigiano reggiano a lamelle sottili

olio extravergine di oliva

aceto di vino bianco

salsa Worcesterhire

sale e pepe

 

Mondate e lavate le insalate e la bietola, asciugatele e mettetele in un’insalatiera. Lavate i pomodorini, asciugateli, divideteli in due (o in quarti, se sono piuttosto grossi) e aggiungeteli nell’insalatiera. Sbucciate l’avocado e tagliate la polpa a pezzetti che unirete all’insalata insieme al parmigiano.  Tostate i pinoli in un padellino con fondo antiaderente senza aggiungere olio. Preparate il condimento emulsionando due cucchiai di olio, uno di aceto, uno schizzo di salsa Worcestershire, sale e pepe macinato al momento. Condite l’insalata , mescolate con delicatezza per non sfare l’avocado, e cospargete con i pinoli prima di servire.

 

Misticanza con pomodorini e pinoli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*