La parola del giorno: aji

-84

Aji. A Festa Pic Paolo Volpi mi ha regalato diversi peperoncini, tutti molto affascinanti  dal punto di vista cromatico. Alcuni li ho passati nelle mani di chi è in grado di apprezzarli più di me, sia culinariamente che colturalmente, altri li ho portati con me in Germania. Per esempio l’ Aji amarillo della foto in alto.Mi è piaciuto per il giallo che sconfina nell’aragosta. E’… gradevolmente vistoso!  Si tratta di un peperoncino peruviano, lungo (almeno i frutti che ho io) circa 10 cm, utilizzato soprattutto per preparare il ceviche. Oggi mi è venuto per le mani mentre mettevo a posto la dispensa (dopo aver lavorato 4 ore in giardino!)  e mi è tornata  in mente la ricetta di insalata che giocosamente è stata buttata là dai capsicumaniaci  Pepperfriends allo stand della loro associazione alla festa camaiorese. Eccola qua:

Insalata Pepperfriends alla toscana

Per due persone

1/2 cespo di radicchio trevisano
1/2 cespo di lattuga gentile
un pugno di olive toscane denocciolate
un 1/4 di cipolla rossa
feta 100 g
8 pomodori datterini
1/2  peperoncino Aji amarillo                
olio extravergine di oliva toscano
aceto di vino bianco stravecchio
sale e pepe

Mondate il radicchio, lavatelo , asciugatelo e tagliatelo a striscioline. Mondate anche la lattuga,lavatela, asciugatela e spezzettatela in un’insalatiera. Lavate i pomodorini, asciugateli e divideteli in due, poi aggiungeteli all’insalata insieme alla cipolla tagliata ad anelli,  alle olive e alla feta sbriciolata.  Lavate il peperoncino, privatelo dei semi (altrimenti indigesti) e tagliatelo a rondelle che unirete all’insalata. Condite con un’emulsione preparata con un cucchiaio e mezzo di olio, uno di aceto, sale e pepe macinato al momento. Mescolate bene e servite subito.

Insalata Pepperfriends alla toscana

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*