La parola del giorno: incoronazione

 

-98

Incoronazione (s.f.)  Oggi pranzo piacevolissimo con  Maggi e Jean arrivate da Londra per qualche giorno a Firenze. Tra i mille argomenti toccati  a tavola ,  davanti a spaghetti all’aragosta e una bottiglia di Vermentino di Bolgheri,   quello dell’insalata che vi propongo oggi: una ricetta speciale, addirittura regale. Si tratta, infatti, di un’elaborazione light del piatto che fu servito il 2 giugno 1953, nel corso di uno dei due banchetti organizzati  per l’incoronazione di Sua Maestà Elisabetta II. La ricetta del coronation chicken , pollo dell’incoronazione, si deve a Rosemary Hume e  Constance Spry,  allora due autorità in materia culinaria, chiamate a studiare i menu per l’occasione. L’ordine di scuderia  era quello di menu leggeri, in linea con lo spirito di austerità che ancora regnava nel Regno Unito dopo la guerra: per tutti  solo due razioni di carne  alla settimana. E poi  Sua Altezza, allora come oggi,  non  amava i pasti troppo pesanti. Il pollo fu  servito insieme ad altre portate ( salmone scozzese, braciole con quarti di carciofo al burro e patate cocotte con scaglie di tartufo, più un non meglio identificato soufflé Principessa Anna). La ricetta  è diventata un classico “rivisto”  in  tutte le famiglie inglesi , ognuno ha rielaborato a modo proprio  l’originale, che con i suoi ingredienti  esotici voleva compiacere i gusti degli ospiti arrivati da tutte le parti del Commonwealth per l’evento. È la stessa storia  della Waldorf salad e la Caesar salad negli USA , che ognuno prepara come vuole, facendo aggiunte o modifiche secondo i gusti di chi cucina. Fatto sta che in tante occasioni ufficiali (battesimi, matrimoni, lauree)  il coronation chicken è  spesso il piatto forte della giornata. Ma lo si trova anche, sotto forma d’insalata, a farcire i panini venduti  in caffè e chioschi.
I piatti di Wedgwood …perfetti per quest’insalata!
God save the Queen!,  vediamo insieme la ricetta:

 

Insalata  leggera di patate e pollo dell’incoronazione  

(Coronation Chicken and potato salad  low fats)

Per due persone

½ pollo cotto (arrosto o lesso) disossato

½ cetriolo pelato e tagliato a pezzetti eliminando  eventuali semi

3 patate lesse , pelate e tagliate a pezzetti

lattuga iceberg o cappuccio affettata finemente 100 g

qualche foglia di lattuga per rivestire l’insalatiera

un cucchiaio di erba cipollina tritata

un cucchiaio di semi di cumino

1 cucchiaio abbondante di maionese

½ vasetto di yogurt

½ cucchiaio di curry

1 cucchiaio di chutney di mango (mango chutney, nei negozi specializzati)

½ cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 cucchiaio d’acqua

Tabasco

1 cucchiaio di succo di limone

sale

 

Tagliate il pollo a pezzetti e mettetelo in una terrina con le patate, la lattuga, l’erba cipollina e il cetriolo. In una ciotola  preparate il condimento amalgamando  la maionese con lo yogurt, il curry, il chutney di mango, il concentrato di pomodoro, l’acqua, qualche schizzo di Tabasco, il succo di limone e l’acqua . Condite l’insalata con la salsa ottenuta e aggiustate eventualmente di sale. Versate l’insalata condita in un’insalatiera rivestita con le foglie di lattuga lavate e asciugate, cospargete con i semi di cumino e servite subito.

Nota: i semi d cumino sostituiscono gli originali semi di Nigella sativa -sesamo nero- più difficili da reperire.

Insalata leggera di patate e pollo dell’incoronazione

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*