La parola del giorno: reti

 

 

 

-114

Reti (s.f.). Intorno a Luciano iniziano  a stendere  le reti per la raccolta delle olive. Il paesaggio ha un che di surreale, forse sono una comparsa in  un’opera di  Christo.

 

Il tempo che si rinfresca ed il mare che si increspa,

Tutto mi dice che l’inverno è arrivato per me

E che bisogna, senza indugio,raccogliere le mie olive,

E offrirne l’olio vergine all’altare del buon Dio.

 

Frédéric Mistral,Gli olivi.

 

In queste luminose e calde giornate d’inizio autunno si trovano ancora tante buone pesche noci . Stasera (si cena ancora in giardino!) le ho utilizzate per preparare un’insalata leggerissima.

 

Insalata di  melanzana, zucchine e pesche noci

 

Per due persone

1 melanzana violetta

2 pesche noci mature

1 piccola zucchina

1 zucchina gialla  *

1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato

qualche stelo di erba cipollina

un rametto di timo citrino

aceto bianco

olio extravergine di oliva

sale e pepe nero

 

Tagliate l’erba cipollina e staccate le foglioline di timo. Mettete timo, prezzemolo e erba cipollina in una ciotolina con due cucchiai d’olio, una presa di sale,  un’ abbondante spolverata  di pepe,  e lasciate riposare . Intanto lavate la melanzana e le zucchine, asciugatele e affettatele sottilmente per il lungo,  grigliatele senz’aggiungere olio e mettetele poi a raffreddare su un piatto di portata. Lavate le pesche, dividetele in due e tagliatele a fette che unirete alle zucchine e melanzana. Condite con la salsina a base di erbe. Aggiustate di sale e portate in tavola.

 

Insalata di melanzana, zucchina e pesche noci

 

* Per la rara zucchina  gialla devo ringraziare Tiziano. E’ stato un regalo inatteso che mi ha fatto un gran piacere. Grazie!

Per chi vuole scrivermi: insalataMente@gmail.com

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*