La parola del giorno: sorriso

-137

Sorriso (s.m.) Non ha piovuto,oggi. San Fiacre (un mio amico, è  il  protettore dei giardinieri e degli ortolani,ci intendiamo, noi) deve aver intercesso con i piani alti e mi è stato risparmiato l’acquazzone  preannunciato ieri. Vera giornata di vacanza, quindi. In quest’ottica mi ha fatto piacere anche andare dal dentista a Forte.  No, non mi sono bevuta il cervello, semplicemente ho avuto la fortuna di trovare sulla mia strada lo studio di Marco Barberi  che riesce a rendere tutto facile, visite e lavori. Merito sicuramente del dentista (a proposito vi è mai capitato un dentista mancino? È…tutta un’altra cosa!) ma anche  delle due girls, Marianna e Margherita  – non fatemele chiamare assistenti alla poltrona, che termine orrendo, fa pari con operatore religioso invece di sagrestano – che lo affiancano, bravissime e simpaticissime (ci facciamo certe risate…).  Mi piace  un sacco il quadro  verde acqua che è appeso sulla parete  di fronte alla poltrona, l’osservarlo mentre il bel  dentista (già, stavo dimenticando di dirvi che oltre che bravo è anche  un bell’uomo, in questo tipo di situazioni diventa  una ciliegina sulla torta) , dicevo osservare quel quadro mentre  il bel dentista lavora, mi rilassa come un cd di musica chill out. Visto che il sottofondo musicale in genere è piuttosto buono (oggi però ci sono scappati i Cugini di campagna con Anima mia…come la mettiamo , dottor Barberi?), il relax è quasi completo, mentre il sorriso ne guadagna .

Ora che vi ho raccontato  della mia mattinata di vacanza dal dentista (se vi capita di essere a Forte con problemi ai denti  -ahiahiahi…- ora sapete dove andare, vi accoglierà il buffo vaso imbronciato che è all’ingresso dello studio) passiamo all’insalata del giorno. Un’insalata piatto unico.

 

Insalata di pollo alle verdure

 

Per due persone

1 petto di pollo lesso

12 pomodorini ciliegia o datterini

½ cespo di lattuga gentile

una costola di sedano

2 cucchiai di maionese

Tabasco

1 cucchiaio di brodo vegetale

1 cucchiaino da tè di succo di limone

1 cucchiaio di prezzemolo tritato (fresco o surgelato) olio extravergine di oliva

sale e pepe

 

Tagliate a dadini il pollo. Mondate la lattuga, lavatela, asciugatela e tagliatela a striscioline. Lavate e asciugate i pomodorini, poi divideteli in due .Tagliate a rondelle il sedano lavato e asciugato.  Riunite pollo, lattuga , sedano   e pomodorini in una  ciotola. Preparate il condimento amalgamando la maionese con il brodo, il succo di limone, un cucchiaio scarso di olio, sale, pepe macinato al momento  e qualche schizzo di Tabasco (a piacere). Condite l’insalata con la salsina ottenuta. Cospargete con il prezzemolo, mescolate bene e servite subito.

 

Insalata di pollo alle verdure

3 Commenti

  1. che bello un blog che finalmente non ti induce a ingrassare..io da quqndo ho aperto il mio ho messo su 10 kg… passerò spesso a trovarti anche perchè stasera non sono riuscita ad iscrivermi non si leggevano i lettori a prestissimo simona

  2. Ciao, Vinaigrette. Ho notato, tra i prodotti del tuo cestino, i fagiolini viola. Non li conoscevo fino ad un paio di settimane fa, quando mio zio (che coltiva un orto molto fecondo) me ne ha fatto dono. Davvero curiosi, se pensi che, a contatto con l’acqua bollente, diventano verdi come gli altri.
    Mi piace un sacco il tuo blog!
    A presto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*