La parola del giorno: losapevo

-138

Losapevo (sinonimo di Ciavreiscommesso). Oggi ultime formalità sul lavoro norvegese, in pratica rivedere un testo scritto da altri probabilmente sotto l’effetto di chissà quali droghe, renderlo leggibile nonché attendibile, controllando che tutte le informazioni contenute fossero esatte. Causa eccesso di fesserie contenute nel suddetto testo, missione compiuta verso le 18. Teoricamente , stando alla mia tabella di marcia, ora potrei prendermi 2 (due) giorni di vacanza, prima di attaccare con i nuovi compiti (vabbè, nel frattempo dovrei scrivere un articolo,finire di leggere i lavori per un premio letterario per il quale mi sono ritrovata non so come nella giuria, ma queste sono  quisquilie). Comunque due giorni di vacanza per i miei standard. Alzo gli occhi dal computer dopo il clic per spedire il testo norvegese liftato e, che ti vedo fuori dalla finestra del mio studio? Quello che vedete anche voi nella foto sopra. Dei nuvoloni neri che , se non preannunciano lo sbarco di Irene in Versilia, quanto meno  mi hanno fatto capire che lettini da spiaggia, ombrelloni e bagni in piscina saranno da dimenticare. Sono “al mare” da due mesi e ho  messo piede in spiaggia  al massimo per 6 ore. Non dico che sono bianca come uno straccio, ma non vado oltre un beigiolino che non sa di nulla. Lo sapevo che sarebbe finita così l’estate…

 

Per consolarmi vi propongo un’insalata di frutta molto estiva,  preparata  e apprezzata  in un momento  in cui picchiava il sole…

 

Insalata di frutta solare

Per due persone

 

½ melone retato

½ mango

¼  papaia

1 prugna gialla

1 pesca gialla

il succo di ½ limone

zucchero di canna

½ cucchiaino di zenzero in polvere

½ cucchiaino di cardamomo in polvere

 

Lavate  e asciugate la frutta, poi tagliate a cubetti mango, papaia, prugna  e pesca. Metteteli in una terrina e spruzzateli con un po’ di succo di limone. Eliminate i semi e i filamenti interni del melone e scavatene la polpa con l’apposito attrezzo, formando delle palline che aggiungerete all’altra frutta. Tenete da parte il guscio vuoto del melone. Condite l’insalata di frutta con due cucchiai di zucchero di canna, il succo di limone rimasto e  le spezie. Mescolate con delicatezza e mettete la terrina in frigorifero per mezz’ora, coprendola con la pellicola da cucina. Al momento di servire, mescolate ancora  l’insalata di frutta  e trasferitela nel guscio vuoto del  melone.  Se vi piace,  potete decorare con qualche fogliolina di menta.

 

Insalata di frutta solare

Salva

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*