La parola del giorno: cameo

-186
Cameo (s.m.).

Sulla moderna arte del facebookeggiare ho già scritto in questo blog. Sulla sua –chiamiamola- leggerezza, ho già divagato. Qualche volta, però, le cose vanno in modo diverso, e il virtuale cazzeggiamento conduce  a chiacchierate  interessanti. Interessanti anche perché le idee devono – necessariamente visto il mezzo – essere condensate nelle poche parole di un post.  Mi piacciono in modo particolare i succinti scambi di idee a proposito di orti e giardini. Ogni volta che  mi ritrovo a scambiare impressioni su Facebook  con qualcuno a proposito dell’attività della gens hortensia– incrocio sempre utenti del social network che fanno osservazioni stimolanti. L’ultima –ma solo in ordine di tempo – è stata Pia Costigliola, garbata signora di Pozzuoli , l’anima femminile delle Cantine Babbo (vigneti con vista sul porto di Pozzuoli), una che  minimizza un’affermata  impresa di famiglia con un “mi occupo di vini…” (adoro questo genere di understatement!). Facebookeggiando con Pia a proposito del lavoro nell’orto che ora mi sta regalando esagerate soddisfazioni in termini di raccolto, mi è rimasta impressa una sua affermazione, che mi fa piacere  condividere con tutti perché non rimanga solo nelle pieghe del mio profilo della creatura di Mark Zuckerberg:

“l‘orto è molto,molto di più di quello che all’inizio riusciamo a vedere…..”.

 

Grazie Pia, per questo prezioso cameo orticolo.

 

Visto che l’abbrivio alla  mia chiacchierata con Pia è arrivato dalla quantità di pomodori che mi sta regalando il mio orto, quella che vi propongo oggi è una ricettina  a base di questi ortaggi che portano il sole in tavola…

 

Insalata di pomodori con crema di feta

 

Per due persone

 

pomodori 250 g (io ho utilizzato dei perini e un pomodoro “nero” , da una pianta che ho portato dalla Germania)

feta 150 g

latte 100 ml

10 olive nere denocciolate

6-8 foglie di basilico

4 pomodori secchi sott’olio

Sale e pepe

 

Lavate i pomodori, asciugateli e affettateli eliminando i semi.  Metteteli in un colapasta per qualche minuto perché perdano l’acqua di vegetazione, poi trasferiteli  in un’insalatiera.   Mettete le mixer la feta, il latte, i pomodori secchi,  metà delle olive, un pizzico di sale e  una abbondante spolverata di pepe macinato al momento.. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea. Lavate le foglie di basilico, asciugatele e tritatele finemente, poi aggiungetele alla crema di feta. Unite le olive rimaste ai pomodori e condite tutto con la salsina di formaggio greco, mescolando con cura. Se vi piace, potete cospargere l’insalata di fili di peperoncino.

 

Insalata di pomodori con crema di feta

 

 

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*