La parola del giorno: Caesar

Caesar salad “fai da te”

-203

Gamberetti in cestini di tortillas

Caesar. Ovviamente sto parlando di Caesar salad. Buffet americano al Kempinski Munich Airport per festeggiare i 20 anni di Leo tra hamburger, aragoste, specialità tex-mex, rib-eye e  sirloin steak, pancakes, wraps, salse da barbecue, birra e musica country genere John Denver. Mi sono deliziata con insalate di gamberetti servite in cestini di tortillas di mais e  ceviche alla messicana (pesce marinato in succo di limone, pomodoro, cipolla, coriandolo, avocado  e pepe).  Senza forzature (cioè non era per niente scontato) quello che mi è piaciuto di più è stato il modo di presentare la Caesar salad fai da te (nel senso che ognuno può comporsela come vuole, con più o meno salsa, più o meno formaggio, eccetera. Ho trovato divertente l’idea della lattuga romana dentro a una forma vuota di grana. Nel mio piccolo (ovviamente senza forma di formaggio) la copierò in una delle prossime cene con gli amici.

 

Per la cronaca,  io alla mia insalata ho aggiunto dei chicchi di uva rossa: in questo periodo la Caesar salad mi va così…A proposito, se volete la mia ricetta dell’insalata inventata da Cesare Cardini, andate al post del  25 febbraio, intitolato Della normalità, grazie a Robert De Niro ma anche ad Antonio Albanese.

 

Wraps

Quella che vi propongo oggi è un’insalata semplice, che si prepara in pochi minuti  con ingredienti senza troppe pretese:

 

Insalata rustica

 

Per due persone

mezzo cespo di lattuga iceberg (brasiliana)

un pomodoro

una carota

parmigiano reggiano 40 g

due filetti d’acciuga

un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato

uno spicchio d’aglio

una fetta di pane casareccio

olio extravergine di oliva

aceto bianco

sale e pepe (io ho usato un mix colorato di vari tipi )

Mondate la  lattuga, lavatela e tagliatela  a spicchi piuttosto grossi. Pelate la carota e tagliatela  a nastro, utilizzando il pelapatate. Con il pelapatate tagliate anche il parmigiano a nastri. In un padellino anti aderente,con un cucchiaio di olio,  fate dorare il pane fatto a dadini, poi, quando è freddo, aggiungetelo all’insalata insieme ai nastri di carota e parmigiano.Unite anche il pomodoro lavato, tagliato a grossi pezzi e privato dei semi..  Preparate la vinaigrette mescolando bene  due  cucchiai di olio evo, uno di aceto , i filetti di acciuga,il prezzemolo,  lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato in due (va eliminato  prima di servire), sale e pepe. Servite subito.

 

Insalata rustica

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*