La parola del giorno: interviste

-244

 
Interviste (s.f.). Come preannunciato: su questo blog partirà una serie di interviste a chef di fama, italiani e non, per farmi (farci) raccontare la loro visione su insalate e  relativi condimenti. Di conseguenza oggi ho lavorato su questo tutto il giorno (vabbè, non proprio tutto, un paio d’ore le ho dedicate al racconto natalizio per bambini che se non arriva alla parola “fine” rischia di uscire per il Natale del 2040…). Ho messo a punto la lista degli chef da intervistare (cosa non facile, qualche posizione è ancora aperta), ho preparato le email personalizzate   da indirizzare ai medesimi per raccontare la mia idea e ho cominciato gli invii ai quattro lati del globo. Evviva! Stanno già arrivando le prime conferme d’interesse per la cosa.  Insalate…vi amo più che mai, mi state aprendo un mondo di nuovi contatti interessantissimi.

Stamattina avevo programmato di preparare un’insalata utilizzando le foglie dell’acetosa che mi sono regalata qualche giorno fa. Poi ho dato un’occhiata in dispensa e ho adocchiato un vasetto di cannellini che mi hanno fatto cambiare programma. I legumi (che fanno tanto bene, lo dice anche l’articolo pubblicato oggi dal Corriere online) mi piacciono da morire. Quando poi si sposano con il pesce, ancora meglio.Ma legumi e acetosa…ho qualche dubbio.  Da qui la ricettina di oggi, pensata per me (una volta tanto…), che mi ha fatto mettere  da parte l’acetosa per utilizzare un’altra erba aromatica del mio giardino.

Insalata di cannellini e gamberetti

Per due persone

cannellini in scatola/barattolo  100 g
gamberetti precotti 200 g
lattuga romana un cespo piccolo
un pomodoro ben sodo
succo di limone
un rametto di santoreggia
qualche stelo di erba cipollina
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Scottate i gamberetti in acqua bollente salata per un paio di minuti, scolateli, sgocciolateli bene e metteteli a marinare in una ciotola con un cucchiaio d’olio evo, sale, pepe e mezzo cucchiaio di succo di limone. Dopo un quarto d’ora sgocciolateli e metteteli in un’insalatiera.  Scolate i cannellini dall’acqua di conservazione e aggiungeteli ai gamberetti. Mondate la lattuga romana, lavatela, asciugatela e spezzettatene le foglie nell’insalatiera . Lavate il pomodoro, asciugatelo e tagliatelo a pezzi, eliminando i semi. Unitelo, insieme alle foglioline di santoreggia e agli steli di erba cipollina tagliuzzati , agli altri ingredienti. Condite con un’emulsione preparata con 3 cucchiai di olio evo, sale e pepe macinato al momento. Mescolate bene e servite su piatti individuali.

Insalata di cannellini e gamberetti

La nuova pagina Facebook del blog: Insalatamente.it , cliccate su “mi piace” e rimanete  in contatto con il blog più insalatofilo d’Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*