La parola del giorno: Loriot

-253
Loriot (pseudonimo di Vicco van Bülow). Oggi lunghi tempi d’attesa  all’aeroporto di Pisa prima del volo per tornare a casa. Dopo la consueta occhiata  ai quotidiani, mi sono dedicata al volumetto che mi ero portata nella borsa a mano: Uomini e donne (mal si sposano), editore Donzelli: un gioiellino d’umorismo di altri tempi e di altri stili. I litigi tra mogli e mariti sono tratteggiati da Loriot –autore e regista quasi novantenne, praticamente sconosciuto in Italia ma popolarissimo in Germania –  con una classe e una finezza che oggi sono merce rara se non addirittura esaurita. Un’ottantina di  vignette per raccontare le quotidiane incomprensioni di coppie come tante altre. Nessuna forzatura, nessun eccesso fuori luogo:  le frizioni insorgono per i (normali)  motivi più disparati,  dalla scelta di un materasso alla guida nel traffico, dall’abbigliamento a tic e manie, ogni occasione è buona per finire sull’orlo di una crisi di nervi.  Proprio come accade nella realtà. Asciuttissimi i dialoghi, sono soprattutto le immagini a  raccontare delle storielle che riescono  a strappare delle sane risate  e a far passare qualche attimo  leggero e sereno  a chi sfoglia il volumetto.

Per cena un’insalata di riso con ingredienti un po’ diversi dai soliti:

Insalata di riso con tonno e palmito

Per due persone

riso parboiled 200 g
cuori di palma (palmito) 120 g

 

2 foglie di lattuga romana
1 pomodoro perino da insalata
1 cucchiaio di pinoli
olio extravergine di oliva
aceto bianco
sale e pepe

Lessate il riso in abbondante acqua salata secondo il tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolatelo, passatelo sotto il getto d’acqua fredda, sgocciolatelo bene e lasciatelo raffreddare.Quando è freddo mettetelo in un’insalatiera e conditelo con un cucchiaio di olio evo.  Nel frattempo lavate e asciugate le foglie di lattuga, poi tagliatele a striscioline e aggiungetele  nell’insalatiera. Lavate e affettate il pomodoro e aggiungetelo all’insalata, insieme ai cuori di palmito sgocciolati dal liquido di conservazione e tagliati a rondelle. Unite i pinoli e condite il riso con un’emulsione di 2 cucchiai di olio, uno di aceto bianco, una presa di sale e pepe. Mescolate con cura e servite.

Insalata di riso con tonno e palmito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*