La parola del giorno: papavero

-267

Papavero (s.m.). Oggi ho rischiato un incidente in macchina. Mentre guidavo  sui tornanti tra Pieve a  Elici e Massarosa l’ ho visto. Poi  ne ho visto un altro. Allora ho frenato senza guardare nel retrovisore se ci fosse dietro qualcuno. Mi è andata bene, evidentemente devo avere un santo che si occupa di me in paradiso. E tutto questo per due papaveri. Sì, proprio così, due PAPAVERI. Mi succede sempre,ormai mi conosco,  appena vedo il  primo  fiore di questa erbacea annuale, perdo  letteralmente la testa. Quella macchia rossa  che stacca su tutto il resto ha su di me un effetto euforizzante. Perchè papavero significa bella stagione, significa sole,caldo, profumo d’erba, mare, giornate lunghissime, serate all’aperto, cicale che ti stordiscono con il loro frinire, silenzi pomeridiani, cibi freddi, pomodori succosi…La lista potrebbe durare pagine e pagine, perchè dell’estate mi godo ogni attimo e ogni angolatura.

Fiori e frutti di una pianta di pompelmi

A  proposito di angolature, oggi ho potuto fotografare da vicino una pianta di pompelmi a pochi metri dal nostro cancello, è  carica di fiori e di frutti, un piacere per gli occhi e per il naso.La simpatica proprietaria della pianta (anzi delle piante, perchè nel suo giardino murato ce ne sono diverse) mi ha regalato 5 grossi pompelmi, domani finiranno in un’insalata delicata che mi frulla in testa da qualche giorno. Con voi ,per ora, condivido il piacere della foto scattata.

Oggi pranzo al sole con vista sul mare con tutta la famiglia. Bruschette di vario tipo e un’insalata di zucchine dal gusto molto fresco. Ve la consiglio vivamente.

Insalata di zucchine in salsa di mandorle

Per due persone

4 zucchine tenere (devono essere molto fresche)
6 foglie di basilico
5 foglie di menta
qualche fogliololina di prezzemolo
mandorle pelate 50 g
olio extravergine di oliva
succo di mezzo limone
sale e pepe bianco affumicato

Spuntate le zucchine e tagliatele a julienne, poi mettetele in una piccola insalatiera. Lavate le erbe aromatiche, asciugatele con un foglio di carta da cucina, poi mettetele nel mixer insieme alle mandorle, il succo di limone, un pizzico abbondante di sale, 3 cucchiai di olio evo e una macinata di pepe. Frullate fino ad ottenere una salsina omogenea. Condite le zucchine con la salsina ottenuta,  e lasciate riposare il piatto per un quarto d’ora prima di servirlo.

Insalata di zucchine in salsa di mandorle

Per chi volesse scrivermi: insalatamente@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*