La parola del giorno: sorpresa

– 283

Sorpresa (s.f.).

1 il sorprendere, sopraggiungendo o agendo inaspettatamente: cogliere di –
2 cosa o avvenimento che giunge inaspettato e che suscita meraviglia, stupore: fare a qlcu.una-
3 lo stato d’animo di chi è sorpreso; stupore, meraviglia: la-fu grande 
(Grazie dizionario Garzantino!).

Mi piace essere (gradevolmente) sorpresa. Mi piace trovarmi in situazioni inattese che aggiungono qualcosa al mio quotidiano , nuovi stimoli intellettuali, nuove esperienze, nuovi piaceri. Anche piccolissime cose. Forse tutto è attribuibile alla mia curiosità per la vita…
La scoperta di un’eccellente pasticceria in un posto dove mai e poi mai ti saresti aspettato una chicca del genere, per esempio, è una bella sorpresa  che mi regala nuove (peccaminose) abitudini. Come è successo per la Cioccolateria Gherardi sulla rotonda di Montramito, tra Massarosa e Viareggio. Una sorpresa arrivatami addosso  per caso, per la necessità di una sosta per impostare il navigatore.Tra carrozzerie, capannoni di vendita di pesce surgelato  e  concessionarie d’automobili , è un locale che si farebbe notare in centro a Milano. Delizie grandi (come la torta brioche farcita di crema e frutta , presentata dal pasticciere nella foto in alto, un po’ imbarazzato perchè gli ho chiesto di mettesi in posa ) ma anche piccolissime tentazioni che si sciolgono in bocca in un attimo regalandoti momenti d’estasi gustativa.

Guido Grugnola:  da Trieste a Ventimiglia in kajak

Altra sorpresa gradevolissima, che mi ha regalato la certezza che non è mai troppo tardi per andare oltre,  la scoperta , durante una chat, della nuova avventura che sta per affrontare  un vecchio amico:  la circumnavigazione del Belpaese in kajak, da Trieste a Ventimiglia. 2000 miglia, partenza il 23 aprile.  E’ un’impresa affascinante, coraggiosa, degna del fascino dei viaggi dei team di Overland che mi hanno fatto sognare davanti alla tivù negli orari improbabili in cui venivano trasmessi.   La seguirò tramite il blog che Guido vorrebbe aggiornare quotidianamente: www.rounditalycruise.it.Un bel modo per rinnovare il piacere della sorpresa.

Una piccola sorpresa è anche il rendersi conto che un’insalata di pomodori può “vestirsi” di nuovo grazie all’abbinamento con diverse erbe aromatiche. Provate questa combinazione, per esempio:

 

Insalata di pomodori all’origano

Per due persone

due pomodori cuore di bue non troppo grossi
un cipollotto
origano
olio extravergine d’oliva
aceto bianco
sale e pepe nero

Lavate i pomodori, asciugateli e affettateli finemente eliminando i semi, e metteteli in una piccola insalatiera. Mondate il cipollotto e affettatelo finemente ad anelli, poi aggiungetelo ai pomodori. In una ciotolina preparate un’emulsione con 3 cucchiai d’olio evo, uno scarso di aceto bianco, una presa abbondante di origano, sale e pepe. Condite con questa salsina l’insalata di pomodori e servite subito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*