La parola del giorno: insensata

-286
Insensata . (agg).
1 che non ha buon senso, irragionevole
2 prodotta da mancanza di buon senso 
3 priva di senso, di significato (parole insensate) 
Il post di ieri sul facebookeggio ha portato con sè molti commenti. Anche  quello di M. , amico di amici facebookari, o forse amico di amici di amici facebookari,  trentino, per qualche sconosciuto motivo ora a Bangkok. Mi ha ribattezzato Alice nel Paese delle insensate. Mi piace. Come disse Marlene Dietrich : “E’ un privilegio femminile essere insensata“.
Grazie, M.sconosciuto.

Siamo alla settantanovesima insalata di questa avventura insalatofila. Anche oggi è in scena il riso.

Insalata di riso in giallo

Per due persone

riso parboiled per insalate 180 g
un petto di pollo lessato
un pomodoro cuore di bue ben sodo
2 uova
due bustine di zafferano
olio extravergine d’oliva
salsa Worcestershire
sale

Sbattete le uova  con un pizzico di sale, poi versatele in una padella antiaderente unta d’olio.Cuocete la frittatina da entrambi i lati , poi fatela scivolare su un piatto e tagliatela  a striscioline.  Tagliate a listarelle il pollo. Lavate, asciugate e tagliate a fettine il pomodoro, privandolo di eventuali semi. Riunite in un’insalatiera il riso, il pollo, le striscioline di frittata e i pomodori, mescolando. Preparate un’emulsione con 3 cucchiai d’olio, qualche schizzo di salsa Worcestershire e una presa di sale. Condite con questa salsina l’insalata di riso, mescolando con cura. Lasciate in frigorifero per un quarto d’ora prima di servire.

Insalata di riso in giallo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*