La parola del giorno: makkaroni

-294

Makkaroni. Anche questa parola non risulta in nessun dizionario, ma la potrete trovare qua e là sugli scaffali  dei supermercati tedeschi se deciderete di visitarli per dare un’occhiata ai prodotti simil italiani. Simil perchè di italiano hanno ben poco, sono solo meravigliose trovate degli uffici marketing di tante società tedesche o multinazionali  che operano nel settore alimentare. Per “uno de’ noantri ” fare la spesa in un supermercato tedesco è l’occasione per farsi quattro risate. Ci sono delle perle imperdibili , talvolta ai limiti del grottesco, all’insegna del “qualsiasi cosa purchè sembri made in Italy”. Perchè in Germania  per la cucina del nostro Paese vanno letteralmente pazzi, ma sull’ortodossia di quanto si fanno rifilare per italiano vanno molto più laschi (che dire, per esempio, del condimento balsamico bianco spray?). Ma questo è un discorso che richiede spazi ben  ampi e più seri del mio modestissimo blog. Fatevi solo qualche risata dando un’occhiata alle foto qui postate. Buon fine settimana…

Insalata di asparagi e patate

Per due persone

4 patate lesse
asparagi 350 g
un mazzetto di rucola
un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
olio extravergine di oliva
sale

Mondate gli asparagi,legateli e cuoceteli in acqua salata  (tenendoli in posizione verticale) per 10/12 minuti.
Toglieteli dalla pentola e lasciateli raffreddare.
Pelate le patate lesse e affettatele (ricordate che si tagliano meglio quando sono fredde, altrimenti si rompono).
Mondate la rucola, lavatela, asciugatela, spezzettatela e mettetela in una insalatiera insieme alle punte degli asparagi e alle patate a fette. Condite con un’emulsione preparata con 3 cucchiai d’olio evo,una presa di sale e il prezzemolo tritato. Mescolate con delicatezza e servite subito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*